Sono vittima di un reato e voglio il risarcimento

Stare nel processo penale per chiedere i tuoi diritti

La persona offesa dal reato, quella che comunemente viene chiamata "vittima", ha iil diritto, se vuole, di costituirsi parte civile nel procedimento penale che si instaura nei confronti dell'autore del reato. Questa possibilità che l'ordinamento offre a chi ha subito un reato consente di far vivere all'interno del processo penale, una domanda ti tipo civilistico volta al risarcimento dei danni patiti in conseguenza del crimine posto in essere dall'imputato.

La parte civile si costituisce a ministero di un solo avvocato e può coadiuvare il Pubblico ministero durante tutto il processo indicando fonti di prova, partecipando alla fase delle indagini preliminari e del processo vero e proprio con un ruolo propulsivo autonomo anche se molto interdipendente con quello dell'accusa.

Sono davvero moltissimi gli aspetti anche formali da curare per assistere il danneggiato di un reato nell'ambito di un procedimento penale per cui la raccomandazione più importante che rivolgiamo alla nostra clientela è quella di rivolgervi prima possibile allo studio legale, anche eventualmente al momento della redazione della querela, laddove ciò sia necessario, proprio per consentire lo svolgimento di tutte le indagini e di tutte quelle attività che risulteranno indispensabili per raggiungere la tutela desiderata.

Quando vale la pena e quando no

Ci sono dei casi, soprattuto quelli per i quali il procedimento penale è destinato a durare moltissimo tempo, talvolta rischiando i raggiungimento della prescrizione, in cui lo studio consiglierà la persona danneggiata dal reato di non costituirsi parte civile nel procedimento penale ma di svolgere un autonomo e separato giudizio civile avente comunque ad oggetto l'accertamento dei fatti per cui si procede nel procedimento penale ma unicamente allo scopo di formulare una richiesta risarcitoria. Il procedimento penale andrà comunque avanti anche senza la presenza della parte civile e la persona offesa potrà, come spesso succede, ricoprire comunque la veste di testimone.


Ti potrebbe interessare questo video



Accedi subito ai nostri servizi


Hai bisogno di un primo colloquio ma preferisci non muoverti da casa? Nessun problema: puoi prenotare una video-consulenza e nella totale salvaguardia delle tua privacy potrai parlare con un avvocato esperto che ti fornirà una prima consulenza e dei preziosi consigli per affrontare nel migliore dei modi il tuo problema. Clicca sull'immagine per accedere al modulo di prenotazione.


Al momento non hai ancora deciso se agire? Quello che ti serve è un parere legale. Lo puoi richiedere accedendo all'apposito modulo e riceverai un file criptato con le istruzioni per aprirlo con la massima garanzia per la tua privacy. L'avvocato funziona molto spesso come il medico per cui se ti muovi in anticipo è più probabile che la malattia venga curata.


Vuoi venire in studio ad esporci la questione che ti riguarda? Semplicissimo. Puoi chiamare il numero verde (gratuito da telefoni fissi e mobili) 800188935 e prenotare un appuntamento oppure puoi accedere alla pagina "appuntamento on line" cliccando sull'immagine qua sopra e specificare sede, giorno e orario che ti saranno confermati telefonicamente o tramite email.



Vedi anche

Penale


Libertà


Proprietà


Sinistri


Crediti


Eredità


Lavoro


Condominio


Autore


Separazioni


Aziende


ColpaMedica


Querele


Mobbing


Stalking


Banca


Social


Famiglia